Diritto Penitenziario

Aree di Competenza


La Costituzione italiana prevede espressamente che l’Ordinamento Penitenziario italiano dovrebbe essere uniformato ai principi di umanizzazione del trattamento detentivo e rieducazione della pena. Infatti l’art. 27, comma 3 Cost recita così:

“Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato”.

Tuttavia, la realtà carceraria è totalmente diversa dalla volontà dei Padri Costituenti.

Lo Studio Legale Bocchi, in particolare, si occupa di:

– assistenza difensiva in caso di arresto in flagranza di reato - in tal caso l’Avvocato Bocchi garantisce assistenza altamente specializzata durante l’udienza di convalida dell’arresto e/o assistenza durante il giudizio per direttissima;

– assistenza per limitazione della libertà personale disposta dal Giudice ed eventuali istanze ex 299 cpp;

– assistenza nella fase dell’esecuzione della pena;

– misure alternative alla detenzione.

Oggigiorno, si sta assistendo al fenomeno del “sovraffollamento delle carceri” con i detenuti costretti a condividere pochi metri quadrati in condizioni igieniche oltre i limiti dell’umana decenza, irrispettose della dignità e del decoro della persona. Spesso i detenuti anche definitivi, trascorrono le giornate nell’ozio, causa la mancanza di possibilità lavorative e di istruzione.
Logo

Purtroppo, il detenuto, a volte diviene un individuo “dimenticato”: in realtà, il nostro ordinamento offre un’ampia tutela anche nella fase esecutiva della pena ebbene, dopo la sentenza definitiva si possono promuovere plurime iniziative difensive al fine di verificare la legittimità dell’ordine di esecuzione o, ad esempio, per ottenere una diminuzione della pena da espiare mediante il riconoscimento della continuazione fra più reati ritenuti in sentenze diverse….

Ecco perché, grazie al costante studio, ricerche ad hoc e conoscenza dei giudizi di esecuzione e di sorveglianza, l’Avv. Bocchi fornisce un’adeguata assistenza ai condannati in via definitiva. A tal fine, si avvale anche di associazioni e cooperative sociali onde ottenere per il condannato misure alternative alla detenzione sia per il libero che per il detenuto nonché il suo corretto reinserimento sociale e nel mondo del lavoro. Inoltre l’Avv. Bocchi si reca con costanza dai clienti detenuti, offrendo anche un supporto umano oltrechè giuridico.