Gratuito Patrocinio

PATROCINIO A SPESE DELLO STATO


Tutti hanno diritto ad un giusto processo, che sia equo, corretto e che garantisca la tutela dei propri diritti. Ma non tutti hanno la possibilità economica di rivolgersi ad un Avvocato.

In tutte le situazioni in cui una difesa giudiziale sia obbligatoria per la parte, innanzi al Giudice, la normativa italiana prevede che chi ha un reddito inferiore ad un minimo stabilito, ha diritto di essere difeso da un Avvocato, scelto tra le liste degli iscritti all’Ordine degli Avvocati.

L’Avv. Alessandra Bocchi è iscritta alle liste e, pertanto, chi gode dei requisiti previsti dalla legge in tal senso, può avvalersi della sua assistenza legale, Civile e Penale.

La tutela assicurata alle persone assistite in regime di Gratuito Patrocinio è assolutamente identica a quella che verrebbe offerta ad un ordinario Cliente e viene condotta, dall’Avv. Bocchi, con la medesima professionalità, costanza e serietà.
Coloro che percepiscono un reddito non superiore a € 11.528,41 (considerati i redditi da lavoro, il patrimonio mobiliare ed immobiliare ecc…) possono rivolgere la loro domanda di ammissione, presentando semplicemente la documentazione comprovante la propria situazione economica.

Logo

Nell’ambito del diritto Penale il limite è elevato di euro 1.032,91 per ognuno dei familiari conviventi.

Tutte le informazioni, relative all’ammissione al Patrocinio a spese dello Stato, sono reperibili sul sito dell’Ordine degli Avvocati della rispettiva città di residenza.